XagenaNewsletter
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
American Psychiatric annual meeting
EPA 2017

Sicurezza e tollerabilità di alte dosi di Quetiapina nei pazienti con sintomi persistenti di schizofrenia o disturbo schizoaffettivo


La Quetiapina ( Seroquel ) è spesso prescritta a dosi superiori a quelle approvate.
È stata compiuta una valutazione sulla sicurezza, tollerabilità ed efficacia di Quetiapina al dosaggio superiore a 800 mg/die.

Lo studio è stato effettuaro nel periodo 2003-2005 in 19 Centri di riferimento.
I pazienti con schizofrenia o disturbo schizoaffettivo, secondo i criteri DSM-IV, sono stati randomizzati sulla base dei sintomi persistenti di gravità moderata ( miglioramento minore del 30% nel punteggio totale alla scala PANSS [ Positive and Negative Syndrome Scale ] dopo 4 o più settimane di trattamento con Quetiapina ).

Lo studio in doppio cieco di 8 settimane ha confrontato l'uso continuato di Quetiapina 800 mg/die ( n=43 ) rispetto a 1.200 mg/die ( n=88 ).

L’ esito primario era la comparsa o il peggioramento del parkinsonismo ( Simpson-Angus Scale ).
Gli esiti secondari erano rappresentati dagli eventi avversi, effetti collaterali metabolici e gravità dei sintomi.

Le dosi medie ottenute sono state 799 mg/die e 1144 mg/die nei gruppi con 800 mg/die e con più di 800 mg/die, rispettivamente.

Il parkinsonismo emergente o in via di peggioramento nel gruppo ad alto dosaggio è stato maggiore del 3.1% ( p=0.76 ), rispetto al gruppo con 800 mg/die, un valore all'interno del limite di non-inferiorità del 16% definito a priori.

Entrambe le dosi di Quetiapina si sono dimostrate sicure e ben tollerate.
L'aumento di peso è stato maggiore nel gruppo ad alto dosaggio ( 1.7 kg per 12 settimane; maggiore o uguale al 7% del peso corporeo, n=11, 12.5% ), rispetto al gruppo con 800 mg/die ( 1.1 kg per 12 settimane; maggiore o uguale al 7% del peso corporeo, n=4, 9,3% ).

La differenza media aggiustata di aumento di peso ( 1.3 kg ) è risultata maggiore nel gruppo ad alto dosaggio ( p=0.044 ).
La gravità dei sintomi è diminuita, senza differenze significative tra i gruppi.

In conclusione, i risultati non hanno dimostrato alcun vantaggio nell'uso di Quetiapina al di fuori del range di dosaggio approvato. ( Xagena2012 )

Honer WG et al, J Clin Psychiatry 2012; 73: 13-20


Psyche2012 Farma2012


Indietro