WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
American Psychiatric annual meeting
EPA 2017

Sicurezza degli antipsicotici durante la gravidanza


L’incidenza di schizofrenia nella popolazione generale varia tra l’1 e il 2%. La schizofrenia interessa in modo simile sia gli uomini che le donne, e si presenta in tutte le classi culturali e socioeconomiche.
L’età di picco di insorgenza nelle donne è compresa tra i 25 e i 35 anni, che rappresentano anche il picco di età fertile, e le donne con malattie psicotiche hanno una maggiore probabilità di andare incontro a gravidanza non-pianificata rispetto alle donne senza una malattia psicotica.

I farmaci antipsicotici non sono prescritti solo per la schizofrenia, ma, soprattutto dopo l’introduzione degli antipsicotici di seconda generazione ( atipici ), anche per altre malattie psichiatriche, tra cui il disturbo bipolare.

Ricercatori del The Hospital for Sick Children, a Toronto, in Canada, hanno compiuto una revisione, basata sull’evidenza, sulla sicurezza dei farmaci antipsicotici impiegati in gravidanza.
Sono stati analizzati i farmaci di prima generazione, come Prometazina ( Farganesse ), Clorpromazina ( Largactil ), Proclorperazina ( Stemetil ), Aloperidolo ( Haldol, Serenase ), Perfenazina ( Trilafon ), Trifluoperazina ( Modalina ), Loxapina ( Loxitane ), Tioridazina ( Melleril ), Flupentixolo ( Denaxit, in associazione a Melitracene ), Flufenazina ( Anatensol ), e i farmaci di seconda generazione, come Clozapina ( Leponex ), Risperidone ( Risperdal ), Olanzapina ( Zyprexa ), Quetiapina ( Seroquel ), Ziprasidone ( Gedeon ), Aripiprazolo ( Abilify ), Paliperidone ( Invega ).

Ad oggi, nessuna definitiva associazione è stata trovata tra l’uso di antipsicotici durante la gravidanza e un aumentato rischio di difetti alla nascita o altri outcome avversi.
Tuttavia c’è una scarsità di informazioni, con l’assenza di studi di ampie dimensioni, comparativi, prospettici.
Pertanto le conclusioni di questa revisione non dovrebbero essere interpretate come conclusive riguardo alla sicurezza di questi farmaci. ( Xagena2009 )

Einarson A, Boskovic R, J Psychiatr Pract 2009; 15: 183-192


Psyche2009 Farma2009 Gyne2009


Indietro